Mosca tentò di spiare Macron

Europe


PARIGI – Alcuni agenti dell’intelligence russa hanno cercato di hackerare l’account Facebook di En Marche!, il partito del presidente Emmanuel Macron, durante l’ultima campagna presidenziale. Lo rivelano fonti parlamentari statunitensi, secondo le quali sarebbero stati creati più di venti account per spiare il profilo del candidato all’Eliseo.

Articles You May Like

Usa, sparatoria a Baltimora: 3 morti, aggressore in fuga
May to meet Bill Clinton to discuss Northern Ireland crisis
Saudi Aramco in stake sale talks with Chinese investor: sources
Search goes on for worker missing after Louisiana oil platform explosion
Scoperta una fitta rete di pedofili tra Trento e Bolzano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *