Rosato: "La legge elettorale non è nata per favorire Denis Verdini"


ROMA – “Figuriamoci se la norma che consente anche ai residenti in Italia di candidarsi nelle circoscrizioni estero è nata per favorire Denis Verdini” ha dichiarato Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera, durante la trasmissione ‘Agorà’ su RaiTre.

“Di italiani che possono candidarsi ce ne sono altri sessanta milioni. La ratio è molto semplice: all’estero ci sono centinaia di migliaia di italiani che non risiedono all’estero, che svolgono attività, che si occupano di quei Paesi, che lo fanno da docenti universitari, che lo fanno a contratto, che lo fanno per mille motivazioni. E poi ci sono leader politici, non del nostro partito, che candiderà solo residenti all’estero, come abbiamo più volte espresso”.



Source link

Articles You May Like

See intel chief stunned by Putin invite
Fico: "La strada per l’inferno è non saper accogliere tutti insieme in un’ottica di solidarietà"
Conte: "Sulla legittima difesa no alla giustizia privata"
Timely: Amazon confirms Prime Day outages
10 ways Trump has strayed from his own intelligence agencies on Russian meddling

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *