Gentiloni: "L’economia italiana si è rimessa in moto"


ROMA – “L’economia italiana è andata indietro, è stata ferma a lungo, ora si è finalmente rimessa in moto e questa macchina va accompagnata, accudita, facilitata, anche rassicurata da parte di istituzioni, associazioni e categorie d’impresa. Non va certamente dilapidata e non va neanche strozzata” ha dichiarato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, durante il Festival Città Impresa di Bergamo.

“Abbiamo presentato e proposto al Parlamento una legge di bilancio snella e mirata, concentrata su alcuni obiettivi. Di una cosa dobbiamo essere almeno certi: siamo fuori dalla più grave crisi economica che ci ha colpito dal dopoguerra, siamo tornati a crescere. Non mi appassiona la discussione sul ‘fanalino di coda’. Noi abbiamo l’1,5% di crescita, la Francia l’1,6%: vedremo i risultati a fine anno. Se ci fosse un Campionato europeo del salto in alto, dal punto di vista della crescita, l’Italia l’avrebbe vinto. Dobbiamo avere la consapevolezza che un’energia positiva si possa dispiegare in un contesto notevolmente più favorevole. Dipende da noi. Il merito di questo risultato, al di là di cosa hanno fatto Governo e Parlamento, è in primo luogo del lavoro, delle imprese, dei nostri territori: io sono convinto, la nostra rivendicazione d’orgoglio è che se siamo fuori da una crisi straordinaria lo dobbiamo anzitutto alla capacità di resilienza e innovazione del mondo del lavoro e delle imprese”.



Source link

Articles You May Like

Ohio death row inmate to face execution despite illness
Ostia oggi torna al voto, invito Minniti a partecipazione
Iran quake survivors complain of slow aid effort, battle freezing cold
China faces waste hangover after Singles' Day buying binge
EU's Tusk – no deadlock on Brexit, very cautious but optimistic

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *