Roma, Marino condannato a 2 anni per la vicenda scontrini

Italy


ROMA – L’ex primo cittadino di Roma Ignazio Marino è stato condannato a 2 anni di reclusione dalla terza Sezione della Corte di Appello di Roma con l’accusa di peculato e falso nel processo sulla rendicontazione degli scontrini di alcune cene di rappresentanza pagate con la carta di credito del Campidoglio.

Marino è stato condannato anche a rifondere le spese processuali. Il Pg Vincenzo Saveriano aveva chiesto una condanna a 2 anni e mezzo. In primo grado l’ex sindaco era stato assolto.



Source link

Articles You May Like

'Training thunderstorms' made Japan's floods even deadlier
Salvini: "L’Italia non è più un paese colabrodo: è stata scossa l’ipocrisia europea"
Kabul suicide bombing leaves at least seven dead
14 luglio 1948, Togliatti ferito da una P38
24enne muore dopo cena: attesa l’autopsia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *