Sgarbi condannato per diffamazione

Italy


di PIERO CHIMENTI – Il Tribunale di Milano ha condannato Vittorio Sgarbi in sede civile contro il giornalista del Corriere della Sera Sebastiano Grasso, per ingiurie e diffamazione a mezzo stampa.

L’episodio sarebbe scaturito nel 2011 quando il giornalista avrebbe criticato il Padiglione Italia della Biennale di Venezia. Pezzo non ‘apprezzato’ dal critico d’arte, che avrebbe ingiuriato il giornalista con sms, parolacce e insulti.

La ‘vendetta’ di Sgarbi è continuata poi in un suo pezzo pubblicato sul Giornale ritenuto diffamatorio.



Source link

Articles You May Like

Giorgetti: "Siamo alla pre-crisi? Non lo so. Il M5S si dia una regolata"
Papa Francesco proclama santi Paolo VI e Oscar Arnulfo Romero
Italia Libri: "Il ladro gentiluomo" di Alessia Gazzola
US general survives Taliban attack that killed top Afghan police chief
Setting sail on the Rolex Middle Sea Race

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *