Trump, giudice di Brooklyn si esprime a favore dei dreamer

Italy


WASHINGTON – Nuovo schiaffo dai giudici per l’amministrazione di Donald Trump. Un giudice federale di New York ha stabilito che il presidente americano e la sua amministrazione non possono cancellare a partire dal prossimo marzo il “Deferred Action for Childhood Arrival” (Daca), la legge che tutela i ‘dreamer’, giovani immigrati clandestini portati negli Usa da bambini.

La sentenza è del giudice Nicholas Garaufis di Brooklyn, il secondo ad essersi espresso contro l’amministrazione Trump sui dreamers. Il mese scorso aveva deliberato lo stop anche un tribunale di San Francisco.



Source link

Articles You May Like

Coniugi uccisi, 18 anni al figlio e all’amico
Madia: "Firmato il rinnovo del contratto degli enti locali"
Milano. Daloiso: "Bisogna creare il lavoro nei paesi del Mediterraneo"
Siria, bombe su Goutha: 77 morti tra cui 20 bambini
UNICEF deputy director resigns after accusations of inappropriate behavior

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *