Trump, giudice di Brooklyn si esprime a favore dei dreamer

Italy


WASHINGTON – Nuovo schiaffo dai giudici per l’amministrazione di Donald Trump. Un giudice federale di New York ha stabilito che il presidente americano e la sua amministrazione non possono cancellare a partire dal prossimo marzo il “Deferred Action for Childhood Arrival” (Daca), la legge che tutela i ‘dreamer’, giovani immigrati clandestini portati negli Usa da bambini.

La sentenza è del giudice Nicholas Garaufis di Brooklyn, il secondo ad essersi espresso contro l’amministrazione Trump sui dreamers. Il mese scorso aveva deliberato lo stop anche un tribunale di San Francisco.



Source link

Articles You May Like

Juncker: "Dire sì ad Italia sarebbe inaccettabile per gli altri"
Decreto fiscale, Conte: "Crisi di Governo improbabile"
Viminale: "Trasferire migranti da Riace". Il sindaco Lucano: "Vogliono distruggerci"
Opinion: Trump may come to regret getting so close to Mohammed bin Salman
Indian minister defiant amid #MeToo storm

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *