Cade jet privato in Iran, muore figlia del finanziere turco Basaran

Italy


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO – In Iran, nella provincia sud-ovest di Chahar Mahal-Baktian, a 400 km da Teheran, è precipitato un jet privato con 8 ragazze, tra cui Mina Basaran, figlia 28enne del miliardario turco Husey Basaran. Il gruppo era andato a Dubai, negli Emirati, per festeggiare l’addio al nubilato della stessa Mina in procinto di matrimonio a fine mese. L’aereo era partito da Sharjah e al momento della tragedia stava rientrando a Istanbul.

I media locali hanno riferito che i soccorsi sono giunti sul posto e hanno trovato undici corpi, tra cui i tre membri dell’equipaggio e per identificare le vittime carbonizzate servirà il dna. Sulle cause dell’incidente sono a lavoro le autorità iraniane, che stanno indagando su una richiesta di aiuto lanciata dal pilota, in cui segnalava un problema a bordo, forse un incendio.



Source link

Articles You May Like

Genova, gli sfollati liberano i palloncini bianchi in cielo in memoria delle vittime
Spread apre a 230 pt
Migranti: tenta di entrare in Francia nascosto in una valigia ma viene scoperto
Ponte Morandi: l’inchiesta potrebbe allargarsi
Lavoro. Biazzo: "Il lavoro domenicale riguarda tutto il sistema economico"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *