Londra contro Mosca, espulsi 23 diplomatici russi

Italy


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO – Dopo l’avvelenamento dell’ex spia russa Serghei Skripal e della figlia Yulia, l’astio tra Londra e Mosca è sempre più crescente. La premier britannica Theresa May ha ordinato nelle ultime ore l’esplosione di 23 diplomatici russi che avranno una settimana di tempo per andare via. La May ha inoltre dichiarato di aver cancellato gli inviti del ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov aggiungendo che non ci saranno delegazioni ufficiali né rappresentanti della famiglia reale ai Mondiali di calcio di Russia 2018.

La Gran Bretagna ha richiesto una riunione di urgenza del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, fissata per oggi alle 15 ore locale, le 20 in Italia. Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha espresso il sostegno dell’Ue alla Gran Bretagna, nel caso Skripal. La reazione russa è stata immediata e il Cremlino ha dichiarato che verranno presi provvedimenti contro i media britannici che lavorano in Russia se Londra vieterà le trasmissioni al canale Russia Today, come misura punitiva per il possibile coinvolgimento russo nella morte dell’ex spia russa.



Source link

Articles You May Like

LDCV: domenica 17 giugno 2018 "È il più piccolo di tutti i semi, ma diventa più grande di tutte le piante dell’orto"
Infiltrazioni clan in economia: 104 arresti a Bari
Help famine victims in Africa, Yemen
Di Maio: "Da ministro del Lavoro ho deciso di dichiarare guerra al precariato"
How you can help save the African elephant

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *