Guerra spie, Mosca espelle 23 diplomatici britannici

Italy


(Epa)

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO – La Tass (l’agenzia di stampa russa) ha reso noto che oggi, per la seconda volta in questa settimana, il ministro degli Esteri russo ha l’intenzione di convocare l’ambasciatore britannico a Mosca, Laurie Bristow.

Mosca ha dichiarato ‘persone non grate’ 23 diplomatici britannici in Russia, che dovranno quindi lasciare il Paese entro una settimana: una misura speculare a quella adottata da Londra nei giorni scorsi come ritorsione per l’avvelenamento dell’ex spia russa Serghei Skripal a Salisbury. Lo si apprende dall’agenzia Itar-Tass.

Nel frattempo Alexander Shulgin, inviato della Russia presso l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche, ha lanciato un’accusa diretta a Gran Bretagna e Stati Uniti, dichiarando che il componente chimico usato per Salisbury proviene da laboratori occidentali.



Source link

Articles You May Like

Di Maio: "Il nostro obiettivo è cambiare le regole di ingaggio dell’Ue"
Thai town rallies behind coach who allowed boys into cave
Toninelli: "A rischio l’equipaggio dell’incrociatore italiano Vos Thalassa"
Uber saved its London business. Europe may be tougher to crack
Dl Dignità, Di Maio: 8mila posti in meno? Non è numero del Governo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *