Ventenne uccisa e buttata in un pozzo, interrogato compagno

Italy


NOTO – Giallo a Noto, in Sicilia, dove una ragazza è stata prima accoltellata a morte e poi gettata in un pozzo artesiano. La vittima è una giovane di appena vent’anni, Laura Petrolito, mamma di una bimba di 8 mesi, la cui scomparsa era stata denunciata dal proprio genitore ieri sera. Il rinvenimento del cadavere in contrada Stallaini, tra Canicattini e Noto, nel Siracusano.

I Cc della Compagnia di Noto avrebbero portato in caserma il compagno della giovane, per interrogarlo. Da un primo esame esterno del cadavere e sulla base della segnalazione di scomparsa fatta dal padre della vittima, il delitto sarebbe avvenuto nella tarda serata di ieri, intorno alle 22.



Source link

Articles You May Like

Brexit: frontiere chiuse per gli europei in cerca di lavoro
Italia Libri: "Meet me alla boa" di Paolo Stella
Opinion: Trump is in for the trolling of a lifetime
Trump criticized for his stroll with Queen
Tailandia, in salvo tutti i 12 ragazzi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *