Banca d’Italia: rapporto debito/pil in lieve calo

Italy


“L’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil, è sceso di circa due decimi di punto percentuale nel 2017, al 2,3%. Vi ha contribuito l’ulteriore riduzione della spesa per interessi. Il rapporto fra il debito e il prodotto è lievemente diminuito al 131,8%” si legge in una nota dei dati del Bollettino economico della Banca d’Italia “In Italia l’inflazione al consumo rimane contenuta, all’1,1% in marzo. A moderare la crescita dei prezzi sui dodici mesi ha contribuito il venir meno dell’accelerazione di quelli delle componenti più volatili osservata nella prima parte del 2017, un effetto che dovrebbe gradualmente riassorbirsi nel corso dell’anno. L’inflazione di fondo rimane modesta (0,7% in marzo sui dodici mesi, 1,4 sui tre mesi in ragione d’anno). Le imprese e le famiglie intervistate nelle indagini congiunturali si attendono una moderata accelerazione dei prezzi nel 2018”.



Source link

Articles You May Like

Russia, giallo sulla morte di un giornalista
Istat: "A marzo 2018 inflazione +0,8% annuo"
16 aprile 1988: le Br uccidono Roberto Ruffilli
She looks for a way home
5 warning signs of workplace burnout

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *