‘Ndrangheta, arrestato latitante cosca Pesce

Italy


GIOIA TAURO – Importante scacco alla ‘ndrangheta messo a segno dai carabinieri, che hanno arrestato in località Ponte Vecchio di Gioia Tauro Vincenzo Di Marte, di 37 anni, indicato come elemento di spicco della cosca “Pesce”.
 
Di Marte era latitante dal giugno 2015 quando si era sottratto ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Reggi Calabria, su richiesta della Procura Distrettuale, perché ritenuto responsabile di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti aggravato dalla transnazionalità della condotta e con la finalità di agevolare il rafforzamento economico delle cosche di ‘ndrangheta dei “Pesce” di Rosarno e degli “Alvaro” di Sinopoli (operazione “Santa Fé”). Capi di accusa che nello scorso luglio hanno portato alla sua condanna in primo grado a 14 anni di reclusione.
   



Source link

Articles You May Like

Alitalia, Toninelli: tornerà compagnia di bandiera
The best stock this year isn't Netflix. It's…
Dl Dignità, Confindustria va all’attacco: va corretto
Looking for a home in Berlin or Budapest? Prepare to pay more
Ilva: pm chiedono archiviazione su commissari

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *