Salvini, "Un premier diverso da me o Di Maio? Sì se accetta il programma"

Italy


ROMA – Per superare l’impasse venutasi a creare tra il leader M5S Luigi Di Maio e il segretario del Carroccio Matteo Salvini, si potrebbe arrivare ad un terzo nome per guidare il governo? “Se ci fosse qualcuno in gamba, che sottoscrive un programma che condivido, perchè no? Io mica sono come Di Maio. Il presidente può farlo anche qualcun altro, se cancella la Fornero, difende i confini, fa la legittima difesa…”. A dichiararlo lo stesso Matteo Salvini, leader della Lega, in un’intervista rilasciata a TeleMolise.

Se il presidente Mattarella dovesse dare l’incarico esplorativo ad una figura istituzionale, “speriamo che serva” ha proseguito il leader leghista: “io giudico positivamente ogni passo avanti verso la fine delle polemiche e l’inizio del lavoro del governo e del Parlamento. Confido nel presidente della Repubblica”.

Nel caso invece dovesse affidare l’incarico allo stesso Salvini, “ho le idee chiare sulla squadra e sulle cose da fare. I ministri si concordano, perchè non c’è l’uomo solo al governo. Ed è questo che contesto a Di Maio. Io coinvolgerò al governo persone migliori di me, ma ritengo di avere la libertà di fare quello che ho promesso agli italiani di fare”.



Source link

Articles You May Like

Scandalo Sanità lucana, dg Asl Bari: totale estraneità ai fatti
Conte: "Si ai corridoi umanitari soprattutto dalla Siria e dal Corno d’Africa"
Conte: "Finalmente l’Italia inizia ad essere ascoltata a livello europeo"
She makes sure unwanted food gets to hungry Americans
Istat: "A maggio 2018 fatturato industria +5% annuo"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *