Dramma di notte sulle Alpi svizzere, muoiono 9 alpinisti

Italy


(ANSA)

Dramma sulle Alpi svizzere: nove escursionisti sono morti dopo essere stati costretti dal maltempo a passare la notte all’aperto a 3.200 metri d’altitudine. A dare la notizia la polizia, secondo cui due gruppi di 14 escursionisti, tra cui italiani, tedeschi e francesi, sorpresi da una tempesta, hanno trascorso la notte al gelo nella zona di Pigne d’Arolla.

Tre delle quattro vittime sono decedute dopo l’arrivo in ospedale, cinque sono tra la vita e la morte. Gli altri soffrono di leggera ipotermia ma non sono in pericolo. Lo riportano i media locali. 

L’operazione di salvataggio è partita dopo un allarme lanciato verso le 6.30. Sette gli elicotteri impiegati. Il gruppo di 14 alpinisti si trovava sull’Haute Route Chamonix-Zermatt, ma è stato sorpreso da una bufera che ha impedito loro di raggiungere il rifugio, riferisce Rsi. Uno di loro è stato trovato già morto. Verso le 12.30 tutti gli alpinisti sono arrivati negli ospedali del Canton Vallese, Berna e Losanna. La polizia ha istituito una linea di assistenza per stabilire contatti con le famiglie.



Source link

Articles You May Like

Trema la Calabria: terremoto di magnitudo 4,4 al largo di Tropea
Trump's written notes spotted on his Russia statement
Why Netanyahu is cozying up to Europe's renegades
Opinion: Our democracy depends on securing the next election
Mondiali: la Francia è campione del mondo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *