Medio Oriente, è strage durante le proteste a Gaza: 59 morti, 2800 feriti

Italy


(ANSA/EPA)

Prosegue l’alta tensione in Medio Oriente, con scontri fra manifestanti ed esercito israeliano a Gaza e in Cisgiordania, nel giorno in cui si è inaugurata l’ambasciata americana a Gerusalemme e si sono celebrati i 70 anni della nascita dello stato d’Israele.

È morta anche una bimba di appena otto mesi, perchè aveva inalato gas lacrimogeni durante la sanguinosa giornata di proteste palestinesi, lungo il confine, per l’inaugurazione lunedì dell’ambasciata americana a Gerusalemme. A renderlo noto il ministero della Sanità nella Striscia, confermando che almeno 58 manifestanti sono morti nelle proteste. Non è chiaro quanto la bimba, che si chiamava Leila al-Ghandhour, e i suoi genitori fossero vicini alla barriera di sicurezza dove avvenivano gli scontri più violenti.



Source link

Articles You May Like

The world's best Christmas markets
Spettacolo di luci a Dubai
Renzi: "Mai al Governo con il M5S"
Lutto nell’imprenditoria: addio a Gilberto Benetton
Serie A, primo stop per la Juve: è solo pareggio contro il Genoa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *