Gentiloni bis dalla notte insonne della Repubblica?

Italy


di NICOLA ZUCCARO – Un rinvio finalizzato a definire alcune caselle ministeriali o un velato passo di lato di Carlo Cottarelli per un governo non più tecnico ma politico e composto da Lega e 5Stelle o solo da quest’ultimo ? E’ il rebus che, a conclusione dell’85mo giorno dalle elezioni per il rinnovo delle Camere, introdurrà un’altra notte insonne non solo per il presidente della Repubblica ma anche per i leaders delle maggiori forze politiche, costretti ad affrontare quella che potrà essere l’ultima nottata in bianco accompagnata da un altro interrogativo: voto a luglio, in autunno, o nei primi del 2019 ? Se è vero come è vero che la notte porta consiglio, specie quando a dover essere a rischio è la solidità economica dell’Italia (la risalita dello spread e le tensioni finanziarie manifestate dai mercati e rimarcate dallo stesso Sergio Mattarella), allora la soluzione è la fiducia ad un governo tecnico che accompagni l’Italia a nuove elezioni nei prossimi mesi.

Ma se è ugualmente vero che bisognerebbe dare all’Italia un esecutivo politico quale espressione della maggioranza degli elettori che il 4 marzo ha votato Lega e 5Stelle, sarebbe opportuno impiegare qualche giorno in più per il relativo varo. E se questo tentativo non dovesse andare a buon fine, la soluzione avrebbe – complice le disposizioni costituzionali – un nome ed un cognome: Paolo Gentiloni.

Il premier ancora in carica per gli affari correnti – secondo alcuni sussurri romani – non ha ancora preparato il trasloco, e questo potrebbe rappresentare un indizio perchè sia Gentiloni e non Cottarelli (titolare di un camuffato mandato esplorativo) a guidare quell’esecutivo di garanzia fino a nuove elezioni posticipabili a ottobre.

Più volte dalle colonne di questo giornale è stata evidenziata la competenza di Gentiloni in politica estera, unita ad una conoscenza dell’economia interna ed internazionale e delle istituzioni politico-militari quali Nato e Patto Atlantico. Elementi sulla base dei quali Sergio Mattarella potrebbe giocarsi l’ultima carta in quella che si auspica essere l’ultima notte insonne della cosiddetta Terza Repubblica.



Source link

Articles You May Like

Dl Dignità, Di Maio e Tria: mai accusati Mef e Ragioneria
Roma, smantellata la banda che svaligiava case e negozi nella zona Nord
Mondiali: la Croazia vola in finale
Tv: Urbano Cairo conferma tutti i suoi conduttori su La7
'I think they like me:' Trump says he's popular in UK

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *