Vienna chiude 7 moschee, plaude Salvini

Italy


ROMA – Vienna ha reso noto di essere pronta a chiudere 7 moschee con l’imminente espulsione di alcuni imam. Secondo quanto hanno spiegato il cancelliere Sebastian Kurz e il ministro degli Interni Herbert Kickl, i capi religiosi dell’associazione Atib sarebbero accusati di finanziamenti illeciti dall’estero e di violazione della legge austriaca sull’islam. Inoltre una quarantina di imam dell’Atib, Unione turco-islamica per le collaborazione culturale e sociale in Austria, rischia di perdere i loro permessi di soggiorno.

“Le scelte ideologiche del governo austriaco violano i principi della legalità internazionale, le politiche di integrazione sociale, i diritti delle minoranze e l’etica della coesistenza”, ha scritto Kalin. “I passi per normalizzare l’islamofobia e il razzismo vanno respinti in ogni circostanza”, ha continuato.

“Credo nella libertà di culto, non nell’estremismo religioso. Chi usa la propria fede per mettere a rischio la sicurezza di un paese va allontanato”, ha scritto il ministro dell’Interno Matteo Salvini su Twitter dopo l’annuncio dell’Austria della chiusura di 7 moschee e l’espulsione di alcuni imam. “Spero già la prossima settimana – aggiunge – di incontrare il collega ministro austriaco per confrontarci su linee d’azione”.



Source link

Articles You May Like

Trump questions Saudi account of journalist's death
Grillo: "Dovremmo togliere i poteri al Capo dello Stato"
Sfuma il sogno delle azzurre: ko al tie break con la Serbia
Find the creatures hidden in these masterpieces
Looking forward to the WTA Championships in Singapore

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *