Trump, dazi per 50 miliardi di dollari su profitti ‘Made in China’

Italy


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO – La guerra commerciale tra Usa e Cina continua, rischiando esiti imprevedibili. Donald Trump, dopo un vertice con i suoi più stretti collaboratori, ha approvato per una lista di 1.300 prodotti ‘Made in China’ dazi per 50 miliardi di dollari. Il Wall Street Journal, che ha lanciato la notizia, ha spiegato, però, che non è ancora chiaro quando la ‘stretta’ entrerà in vigore.

La decisione è stata adottata per punire Pechino, accusata di violare i diritti sulla proprietà intellettuale e di rubare tecnologie alle aziende americane. La Cina, attraverso il ministro degli Esteri Geng Shuang, ha annunciato che reagirà rapidamente a questa azione scellerata del presidente statunitense.



Source link

Articles You May Like

Mangkhut, le vittime salgono a 64 nelle Filippine
How Apple got us to pay so much for the iPhone
Lezzi: "Problemi per il Governo senza reddito di cittadinanza"
The Kenyan teenagers tackling female genital mutilation with an app
Mattarella: "Non è accettabile morire per un gioco perverso in chat"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *