Onu: nel 2017 record di profughi, 68,5 milioni

Italy


ROMA – Si è toccato un nuovo record nel 2017 per numero di rifugiati e sfollati interni (IDP) derivanti dai conflitti nel mondo. Il fenomeno si è registrato per il quinto anno consecutivo, con 68,5 milioni, circa la metà dei quali bambini, secondo il rapporto ONU pubblicato oggi.

In particolare a spingere nel 2017 i dislocamenti forzati a livelli record la crisi nella Repubblica Democratica del Congo, la guerra nel Sud Sudan e la fuga di centinaia di migliaia di rifugiati Rohingya in Bangladesh dalla Birmania, secondo il rapporto annuale dell’Ufficio dell’Alto Commissario Agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite (UNHCR).

Secondo le statistiche, il balzo registrato nel 2017 (+3,1 milioni di persone) supera di gran lunga l’aumento del 2016 (+300.000) e puo’ essere spiegato dal forte aumento del numero di rifugiati, mentre il numero di sfollati interni e’ leggermente diminuito.In totale, questo significa che uno ogni 110 persone è sfollato in tutto il mondo. 



Source link

Articles You May Like

Di Maio: "Manovra, nessuna rottura tra noi e il Ministro Tria"
Salvini ad Arcore: incontro con Berlusconi per Rai e Amministrative
Cozze refrigerate: ritiro in Italia per contaminazione da Escherichia coli
Manovra, Di Maio: "M5S non voterà alcun condono"
Emergenza in aeroporto: aereo in difficoltà chiede di atterrare a Manchester

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *