Treviso: dal 29 agosto al 2 settembre torna l’evento "Home Festival Truck Jack Daniel’s 2018"

Italy


TREVISO. Un’amicizia che prosegue ininterrottamente da 9 anni: è quella tra Jack Daniel’s e Home Festival, il più importante festival musicale italiano (di scena a Treviso, in zona ex Dogana) che si rinnova tra mercoledì 29 agosto e domenica 2 settembre. Jack Daniel’s sarà presente a Treviso all’interno della vastissima area del festival che anche quest’anno darà spazio a un ricco programma che si colorerà con la musica di grandi ospiti nazionali e internazionali, letteratura e arte (tutte le info su homefestival.eu).
Jack Daniel’s ha creduto da subito nello spirito indipendente e intraprendente del festival, affine al suo, diventandone partner sin dalla prima edizione e accompagnandolo in ogni stagione lungo la strada di successi che l’ha reso una delle principali realtà musicali e imprenditoriali italiane.
L’experience Jack Home di quest’anno vede un importante ritorno: dopo il successo della scorsa edizione, farà il rientro in Italia il maestoso truck Jack Daniel’s da cui si svilupperanno tante attività a partire dal bar, per gustare il classico Whiskey, Lynchburg Lemonade – il cocktail fresco perfetto per la stagione estiva – e Jack Daniel’s Tennessee Honey. Spazio poi ad un’area food con una ricca offerta BBQ e all’area relax con sedute e giochi. Ci sarà anche la 360°video experience per vivere un viaggio virtuale nella Distilleria di Lynchburg (Tennessee), la più antica registrata negli USA e attiva da oltre 150 anni, per scoprire che è proprio da lì che arriva ogni singola goccia di Jack presente in tutto il mondo.
Sarà ricco delle sonorità di tanti nuovi nomi della scena indie italiana (e non solo) il cartellone del Jack Daniel’s Stage, uno dei palchi di Home Festival allestito nell’area Jack. Il “senza volto” TheAndrè con la sua rilettura in chiave Faber delle hit trap, il duo Sem&Sténn, il cantautorato folk di Damien McFly e le chitarre degli Altre di B accenderanno il Jack Daniel’s Stage nella giornata digiovedì 30 agosto. Venerdì 31, invece, sarà la volta dell’indie rock dei Belize, dell’elettronica di Makai e del rock con tinte blues dei Two Birds One Stoned. Il weekend prenderà il via con le sonorità elettroniche di Go Dugong e Santii e con il rap di Tauro Boys + Tutti Fenomeni e Thelonius B (sabato 1° settembre) e domenica 2 spazio alle tante sfumature di rock presentate daInterglactic Lovers, Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari, Tobjah, Manitoba e Johnny. Mercoledì 29 agosto, invece, giorno dell’Anteprima Home Festival, sarà l’hard rock a dominare il palco Jack Daniel’s, con il Monsters Of Rock Tribute (e i tributi alle grandi band che ne hanno scritto la storia: AC/DC, Metallica e Guns’n’Roses).
Proseguirà anche in quest’edizione di Home Festival l’impegno costante di Jack Daniel’s alla sensibilizzazione al consumo responsabile e di qualità. Tante le attività pensate per promuovere il divertimento senza eccessi, a partire dal presidio dei punti di approvvigionamento e di ricarica di acqua potabile che sarà distribuita gratuitamente a tutti i visitatori. Novità di questa stagione sarà l’attivazione di un treno speciale che, al termine delle serate di venerdì 31 agosto e sabato 1° settembre, porterà gratuitamente i visitatori di Home Festival dalla stazione di Treviso a quella di Venezia Mestre (tutti i dettagli dell’iniziativa saranno disponibili nelle prossime settimane).
Inoltre, all’interno dell’Hotel BHR Best Western Treviso (casa-base del Festival) sarà presente un’area dedicata a Jack Daniel’s Tennessee Honey con elementi di design che richiamano il suo stile e il perfetto #dopocena. Tennessee Honey è infatti ottimo da gustare ghiacciato nel momento più rilassato e coinvolgente della serata, grazie al carattere unico dato da una ricetta originale che unisce un liquore al miele finemente lavorato al classico Old N°7.
Home Festival si conferma così anche quest’anno un’indimenticabile tappa del viaggio a ritmo di musica di Jack Daniel’s. Un rapporto, quello tra Jack e la musica, nato nel 1892 quando Mr. Jack formò la Silver Cornet Band insieme ad un gruppo di abitanti di Lynchburg e lavoratori della famosa distilleria, per invitare la folla a raggiungere la cittadina del Tennessee e condividere insieme degli eventi speciali, e che oggi prosegue in tante occasioni, dove il palco è l’unica vera casa del musicista e dove i suoni arrivano sinceri e autentici alle orecchie di chi li “sente” allo stesso modo di Jack.



Source link

Articles You May Like

Il centrodestra riunito fa paura al M5S
Giuseppe Gallatto pubblica la raccolta fantasy ‘Incantesimi nelle vie della memoria’
Mattarella: "Non è accettabile morire per un gioco perverso in chat"
Australia: quattro squali catturati e uccisi dopo gli attacchi
Case vacanze: 1 su 2 affittata in modo irregolare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *