Migranti: nasce ‘asse dei volenterosi’ tra Italia, Austria e Germania

Italy


ROMA – Raggiunta un’intesa tra paesi dell’Ue guidata da Austria, Germania e Italia per frenare le partenze dei migranti e gli sbarchi in Europa: l’accordo è stato siglato a Innsbruck al termine di un incontro trilaterale tra il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e i colleghi tedesco Horst Seehofer e austriaco Herbert Kickl.

“Siamo vicini e andiamo d’accordo su cose molto importanti che riguardano il futuro dell’Europa in una materia dove per molto tempo c’è stata mancanza di ordine”, ha sottolineato Kickl, “vogliamo evitare che i migranti possano arrivare facilmente in Europa, a parte le persone veramente vulnerabili”.

Kickl ha annunciato un nuovo incontro a tre il 19 luglio a Vienna “per continuare la collaborazione positiva e realizzare questo grande progetto”.

“Sarà una soddisfazione se le proposte italiane potranno diventare europee con una riduzione delle partenze, degli sbarchi, dei morti e dei costi. Se il modello italiano diventerà europeo è motivo di orgoglio”, ha dichiarato il ministro dell’Interno Salvini. La a priorità secondo Salvini resta la difesa dei confini esterni, “deciso questo ci accorderemo anche sulla redistribuzione dei migranti già arrivati”.



Source link

Articles You May Like

Istat: "Ad agosto 2018 inflazione +1,6% su anno"
Banca d’Italia: "A luglio 2018 in crescita il debito pubblico"
Cinema: dal 27 settembre nelle sale arriva "L’uomo che uccise don Chisciotte" di Terry Gilliam
Spread apre a 230 pt
Ancona, vigile del fuoco fa volo di 7 metri e muore

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *