Strade da incubo, Toninelli: "Tecnologie sui Tir per formare gli autisti"

Italy


ROMA – Implementare i Tir di maggiore tecnologia e tutele per gli autisti: a indicare l’obiettivo il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, in un’intervista al Messaggero, dopo i gravi incidenti di Bologna e Foggia. “Nella tragedia di Bologna è stata decisiva la distrazione, anche a Foggia verificheremo se le regole erano rispettate”, ha sostenuto Toninelli, “il mio ministero non lascerà nulla di intentato in ordine alla rimozione delle cause di disastri del genere. Approfondiremo se sono stati rispettati tutti gli standard di sicurezza, sia sul versante del concessionario che su quello del trasporto”.

“Da una parte è necessario alleggerire il traffico merci su gomma e renderlo così più fluido, garantendo al tempo stesso condizioni di lavoro più umane agli autisti dei mezzi pesanti”, ha spiegato il ministro. “Dalle immagini, infatti, sembra sia stata purtroppo determinante una distrazione”, ha osservato. “Dall’altra, tuttavia, anche il trasporto su ferro deve e dovrà sempre di più fornire i massimi standard di sicurezza, sia per quanto riguarda le linee che i treni”.

Secondo Toninelli “sono necessari investimenti per migliorare i nostri tracciati viari, serve più tecnologia, per esempio in relazione alla guida assistita che in questo caso poteva essere determinante, e procedure per ridurre al minimo la possibilità dell’errore umano”. 



Source link

Articles You May Like

Lele Spedicato inizia la riabilitazione
Harry and Meghan visit drought-stricken area on Australia tour
Moody’s taglia il rating dell’Italia
Fca dice addio a Magneti Marelli
On the ropes, but England coach up for World Cup 'sparring'

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *