La proposta di direttiva sul copyright approvata dal Parlamento europeo

Italy


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO – Il Parlamento europeo ha approvato la direttiva sui diritti d’autore nel mercato unico digitale. La proposta sul copyright ha ottenuto 438 voti favorevoli, 226 contrari e 39 astenuti. La direttiva è stata approvata con le modifiche proposte dal relatore Axel Voss agli articoli 11 e 13 (accusati di violare la libertà di internet). Adesso si apriranno i negoziati con il Consiglio.

Le reazioni sono state contrastanti, per Carlo Perrone, presidente dell’Associazione europea editori giornali (ENPA) e azionista di Gedi, il risultato è stato positivo, riconoscendo il diritto d’autore per il giornalismo. Per Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, è stata una vittoria dei cittadini contro il “Far-West digitale”.

L’europarlamentare 5 Stelle Isabella Adinolfi ha parlato di “legalizzazione della censura”, in riferimento all’articolo 11 e 13, che prevedono l’introduzione della LinkTax e un filtraggio dei contenuti caricati dagli utenti.



Source link

Articles You May Like

Serie A: la Juventus s’impone sul Sassuolo nel segno di Cristiano Ronaldo
Conte: "Prestiamo attenzione alla lotta contro le disuguaglianze e al sostegno alle famiglie"
Carlotta Maggiorana è Miss Italia 2018
Istat: "A luglio 2018 in calo le esportazioni e crescono le importazioni"
Siria: contraerea abbatte per errore aereo russo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *