Mangkhut, le vittime salgono a 64 nelle Filippine

Italy


Magkhut, il potente tifone che sta facendo tremare le Filippine e la Cina, ha mietuto già le prime vittime. L’emittente Cctv ha reso noto che due persone sono rimaste uccise dopo che il tifone ha toccato terra, nella provincia meridionale di Guangdong.

Sale intanto a 64 il bilancio delle vittime nelle Filippine, ma la polizia ha avvertito che altre 45 persone risultano disperse e 33 sono ferite, dopo suo passaggio ieri nel nord dell’arcipelago. Nella provincia di Benguet si contano la maggior parte delle vittime e dei dispersi, a causa di due fran

Colpita anche Hong Kong, dove i grattacieli hanno ondeggiato, sono esplose finestre e dove oltre 100 persone sono rimaste ferite a causa dei danni provocati ai palazzi della metropoli.

Massimo grado di allerta ad Hong Kong: le autorità hanno avvisato i residenti di rimanere nelle proprie case per evitare di essere colpiti dagli oggetti e dai detriti sollevati dal tifone. Finora i funzionari governativi parlano di 111 feriti, mentre i livelli delle acque sono saliti di quasi 3,5 metri. L’aeroporto internazionale ha cancellato oltre 800 voli creando forti disagi per oltre 100.000 passeggeri.



Source link

Articles You May Like

Italia Cinema: "A star is born"
Nuova bomba carta contro una sede della Lega. Salvini: "Colpa degli anarchici"
What we learned on world's longest flight
Why military interpreters fear for their lives
Find the creatures hidden in these masterpieces

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *