Italy

Se Natale e Pasqua sono ricorrenze religiose ben radicate nella cultura e nella tradizione italiana, è da qualche anno che anche Halloween è diventata una nuova ricorrenza dai toni più tetri, ma sempre divertenti, sia per gli adulti che per i bambini.

Come nasce la tradizione della festa di Halloween?

La parola inglese ‘’Halloween’’ deriva da ‘’All Hallows Eve’’ ovvero la ‘’notte di tutti gli spiriti sacri’’, oggi la vigilia di Ognissanti (che noi festeggiamo il 1° novembre)? Nel tempo questa espressione è stata contratta in ‘’Hallow E’en’’, da cui deriva l’attuale Halloween. Questa ricorrenza viene festeggiata la notte tra il 31 ottobre ed il 1° novembre e si ispira ad un’antica tradizione celtica secondo la quale il giorno cominciava dopo il tramonto del giorno precedente. Nonostante l’arrivo del protestantesimo abbia portato i paesi anglosassoni all’interruzione dei festeggiamenti relativi al 1° novembre, questi paesi hanno continuato a festeggiare Halloween in maniera del tutto laica. Alla lunga, il consumismo ci ha un po’ messo lo zampino: basti pensare ai grandi party che si organizzano in Inghilterra e negli Stati Uniti, con bambini e adulti che per un weekend intero non abbandonano neanche un istante il loro costume di Halloween…

C’è chi fa derivare l’origine del nome di questa festa dal racconto del personaggio Jack O’ Lantern che, dopo una serie di peccati, in punto di morte fu condannato dal diavolo a vagare di notte, alla ricerca di un posto dove riposare, in compagnia della sola luce di una rapa scavata con una candela. Ovviamente, da questa leggenda deriva anche uno dei più celebri simboli di Halloween ovvero la zucca intagliata (che ha ufficialmente sostituito la rapa) con un sorriso beffardo, solitamente illuminata da una candela, usata per suscitare mistero e spavento nella notte più terrificante dell’anno. Non a caso, la zucca di Halloween viene chiamata ‘’Jack O’ Lantern’’ nei paesi anglofoni: ogni fiammella illuminata che si muove nella notte è Jack.

Ma perché ci si traveste durante la festa di Halloween?

L’usanza vuole che il 31 ottobre, i bambini indossino il costume di Halloween e vadano casa per casa, per chiedere caramelle e dolcetti con la classica domanda ‘’Trick or treat?’’ ovvero ‘’Dolcetto o scherzetto?’’. I padroni di casa che non doneranno una caramella o un dolcetto ai bambini, dovranno pagare una sorta di pegno con uno scherzetto. Tuttavia, l’usanza di mascherarsi ad Halloween risale al Medioevo, quando la gente povera andava di porta in porta a fare l‘elemosina il 1° novembre, per ricevere cibo in cambio di una preghiera per i defunti.

In realtà, l’uso di costumi di Halloween spaventosi affonda le sue radici in un’antichissima festa che risale a circa 2000 anni fa. I celti credevano che il passaggio tra il mondo dei vivi e quello dei morti avvenisse la notte del nuovo anno, che per i celti corrisponde appunto al 31 ottobre. Durante questa notte le anime dei morti potevano ritornare nel mondo dei vivi sotto forma di fantasmi, ma non sempre in maniera gradevole. I fantasmi erano spesso ritenuti colpevoli di omicidi e devastazioni. Quindi, i celti si travestivano con costumi fatti con pelli di animali ed altri accessori per potersi confondere con i morti e difendersi così da un eventuale attacco. Se quindi il travestimento di Halloween era utile per questioni di pura sopravvivenza, oggi è diventato un vero e proprio fenomeno consumistico, per divertirsi e sfoggiare il più terrificante dei look in feste a tema ben organizzate.

Se in passato le celebrazioni di Halloween erano limitate essenzialmente ai paesi anglosassoni, la festa di Halloween con relative serate a tema e travestimenti vari si è allargata a macchia d’olio in tutta Europa. L’Italia non poteva certo lasciarsi sfuggire l’occasione di “adottare” questa festa, un’ottima occasione per trascorrere piacevoli momenti in compagnia di amici e familiari. Anche il pubblico più giovane è ben aggiornato e comincia, in maniera sempre meno timida, a vagare casa per casa per fare il pieno di dolciumi e caramelle.

Quindi, se la tendenza è quella di festeggiare Halloween, non bisogna far altro che munirsi di un bel travestimento terrificante, creare uno spaventoso make-up e completare il tutto con gli accessori di Halloween più adatti: serata da brividi assicurata!

 

Articles You May Like

International pressure mounts on Saudi over journalist disappearance
JPMorgan and Ford bosses pull out of Saudi Arabia's 'Davos in the desert'
Salvini: "Pattuglioni polizia su treni per cacciare a calci in cu… chi non paga o delinque"
Trump vows 'severe punishment' if journalist was killed by Saudis
'Crazy Rich Asians' is heading to China. Will it be a hit?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *