Salute, Cittadini: "In una situazione non facile la sanità può vantare significativi risultati"

Italy


ROMA – “In una situazione generale del Paese non facile, la sanità italiana, nella sua interezza, può legittimamente vantare significativi risultati, che vanno dalla diffusa alta qualità professionale alla riconosciuta produttività scientifica e, soprattutto, dalla capacità di mantenere, malgrado tutto, un ragionevole livello di universalismo, seppure ottenuto con il ricorso alla mobilità dei pazienti” ha dichiarato Barbara Cittadini, presidente nazionale dell’Aiop – Associazione Italiana Ospedalità Privata – durante la V edizione della Summer School ‘Governare il cambiamento’.

“Se dovesse persistere un decremento progressivo della spesa pubblica, senza l’individuazione di soluzioni compensative, non potremo che assistere ad una ingravescente erosione del sistema di welfare sanitario, con ogni probabilità accompagnata da crescenti disparità territoriali e rilevanti effetti negativi sull’universalità e sull’equità. La presenza in Italia di una grande rete di erogatori ospedalieri di diritto privato rappresenta un vantaggio rilevante per il Ssn e un’opportunità preziosa per erogare prestazioni e servizi con elevati livelli di efficienza. Ed è proprio da questa presenza che deriva un ulteriore importante vantaggio per la sanità italiana che è dato dalla indubbia capacità di questa rete di aziende di adattarsi all’evoluzione dei modelli organizzativi, pur conservando la capacità di investire sul cambiamento. L’auspicio è che di questo valore siano sempre più consapevoli i Governi nazionali e regionali, che hanno la responsabilità di garantire la salute dei cittadini”.



Source link

Articles You May Like

Crimea attack: Russians blame Western culture
Harry and Meghan visit drought-stricken area on Australia tour
Viminale: "Trasferire migranti da Riace". Il sindaco Lucano: "Vogliono distruggerci"
Riace: sindaco Lucano lascia paese
Muore a 65 anni il co-fondatore di Microsoft

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *