Milano, tassista abusivo stupra cliente

Italy


MILANO – Momenti drammatici nel milanese, dove un trentenne è stato fermato dai carabinieri di Corsico per violenza sessuale, rapina e sequestro di persona. L’uomo aveva adescato la vittima, una trentaduenne anch’essa marocchina, presentandosi come taxista, ma era in realtà abusivo. La vicenda, stando a quanto riferito, si è sviluppata tra la zona Corvetto di Milano e Corsico.

“L’uomo ha caricato in auto la vittima dopo una serata in discoteca in zona Corvetto a Milano”, riporta il Corriere, “probabilmente la giovane si è fidata dell’autista abusivo anche perché si trattava di un suo connazionale e quasi coetaneo. Ma anziché portarla a casa l’uomo si è diretto verso la propria abitazione a Corsico, dove l’ha costretta a subire abusi sessuali”. E’ il quarto caso in un anno che nel Milanese un tassista abusivo viene arrestato per aver violentato una cliente.



Source link

Articles You May Like

Africa's youngest billionaire kidnapped
Giallo di Ragusa, fermato il marito
Draghi: "Sono ottimista su un accordo per la manovra"
Istat: "Nel 2016 sommerso e illegalità pari a 12,4% del Pil"
Morti bianche, Mattarella: "Garantire sicurezza sul lavoro"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *