Grosseto, capo Municipale spara figlio e si uccide

Italy


GROSSETO – Il comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, ha sparato al figlio di 17 anni e poi si è tolto la vita. Il ragazzo, ferito alla testa gravemente, è morto all’ospedale di Siena. Il dramma si è consumato stamani a Porto Santo Stefano.

L’arma utilizzata per uccidere il ragazzo e poi suicidarsi era quella di ordinanza. Il figlio, contrariamente a quanto appreso in un primo momento, è morto poco dopo e purtroppo non è stato necessario il trasferimento in ospedale.

L’omicidio-suicidio è avvenuto in via del Sole, sulla strada panoramica di Porto Santo Stefano, dove la donna abitava con il figlio, dopo che il marito, un ex sindaco di Monte Argentario, è morto da qualche anno. Allo stato, i carabinieri non sanno dare una spiegazione al tragico gesto della donna.

Articles You May Like

Berlusconi: Veronica Lario ricorre in Cassazione su assegno mantenimento
Istat: "Stabile la soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita"
Report: Trump admin scrubbed 'climate change' from websites
Mattarella: "Nessuno deve chiamarsi fuori dal voto o limitarsi a guardare"
Thought 2017 was bad? 2018 could be worse

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *