Grosseto, capo Municipale spara figlio e si uccide

Italy


GROSSETO – Il comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, ha sparato al figlio di 17 anni e poi si è tolto la vita. Il ragazzo, ferito alla testa gravemente, è morto all’ospedale di Siena. Il dramma si è consumato stamani a Porto Santo Stefano.

L’arma utilizzata per uccidere il ragazzo e poi suicidarsi era quella di ordinanza. Il figlio, contrariamente a quanto appreso in un primo momento, è morto poco dopo e purtroppo non è stato necessario il trasferimento in ospedale.

L’omicidio-suicidio è avvenuto in via del Sole, sulla strada panoramica di Porto Santo Stefano, dove la donna abitava con il figlio, dopo che il marito, un ex sindaco di Monte Argentario, è morto da qualche anno. Allo stato, i carabinieri non sanno dare una spiegazione al tragico gesto della donna.

Articles You May Like

Suspect in Toronto van carnage due in court
This vegetarian company wants to disrupt China's pork industry
Cicogna alla Casa reale inglese: nasce royal baby, è maschio
Italia Ricette: Pasta alla Portofino
Salute: "In Italia seimila persone a rischio Aids"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *