Famiglia avvelenata da Tallio: arrestato nipote delle vittime


MONZA – I carabinieri di Desio, in provincia di Monza, hanno arrestato Mattia Del Zotto, 27 anni, su disposizione del Gip del Tribunale di Monza per omicidio volontario e tentato omicidio.

L’accusa per il giovane è di aver ucciso i nonni e una zia, mediante somministrazione premeditata di tallio. Sarebbe lui quindi, il presunto autore dell’avvelenamento da metallo pesante di un’intera famiglia di Nova Milanese. Le vittime sono Giovanni Battista Del Zotto, 94 anni, Patrizia Del Zotto 62 anni e Maria Gioia Pittana 88 anni. Ricoverate in ospedale altre cinque persone. 



Source link

Articles You May Like

Gaza, raid aerei Israele dopo il ferimento di 4 soldati
Gentiloni: "L’Italia merita una seconda stagione di riforme: guai a tornare indietro"
CNN news quiz for week ending February 16, 2018
UNICEF's statement on children's suffering in Syria is "_____________"
Grasso: "Incontro con Corbyn è stato importante e stimolante contro le disuguaglianze"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *