Famiglia avvelenata da Tallio: arrestato nipote delle vittime


MONZA – I carabinieri di Desio, in provincia di Monza, hanno arrestato Mattia Del Zotto, 27 anni, su disposizione del Gip del Tribunale di Monza per omicidio volontario e tentato omicidio.

L’accusa per il giovane è di aver ucciso i nonni e una zia, mediante somministrazione premeditata di tallio. Sarebbe lui quindi, il presunto autore dell’avvelenamento da metallo pesante di un’intera famiglia di Nova Milanese. Le vittime sono Giovanni Battista Del Zotto, 94 anni, Patrizia Del Zotto 62 anni e Maria Gioia Pittana 88 anni. Ricoverate in ospedale altre cinque persone. 



Source link

Articles You May Like

Google's latest attempt to crack China
Timely: Amazon confirms Prime Day outages
How is the UK economy really doing?
Cellulare alla guida: in fase di test un nuovo cartello stradale digitale che rivela i segnali della rete mobile
Italia Libri: "Ogni respiro" di Nicholas Sparks

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *