Fabiano Amati: "Sarò candidato al Senato per il Collegio Brindisi-Monopoli"

Italy


BARI – Fabiano Amati, consigliere regionale del Partito Democratico, candidato al Senato della Repubblica nel Collegio uninominale Brindisi-Monopoli (n.4) per le Elezioni Politiche del 4 marzo prossimo. Lo ha comunicato lo stesso Amati attraverso un post sui social.

Queste le sue parole: “Ci sarò… in fondo come da diversi anni ci sono sempre, seduto nelle istituzioni o senza sedia, tra applausi e critiche, tra successi e battute d’arresto. Questa volta la ‘partita’ è per il Senato, nella quota uninominale: cioè, o vinci o perdi senza scuse, recriminazioni o salvataggi. Il pronostico dice che non sarà una ‘passeggiata’, ma io non ho mai avuto assicurate ‘battaglie’ vinte senza combattere. In caso di elezione continuerò ad inseguire l’utilità delle cose grandi, perciò vere e durevoli, e a contrastare la retorica delle cose gonfie, perciò false ed effimere. Mi candido per andare più lontano perché lì potrò usare strumenti più ampi per starvi più vicino. O almeno così spero ed anche con una misurata quota di umana e comprensibile ambizione.
Saluto i miei avversari: già la decisione di starci merita il mio rispetto e le mie congratulazioni. Uno di noi vincerà, e poiché sarà il rappresentante di tutti spero che tutti abbiano la voglia e la pazienza di ascoltarci prima di sceglierci. Credo di avere dalla mia una serie di opere promosse e realizzate, ed altre da terminare o cominciare; e questo è il capitolo del “forza ai fatti” degli ultimi anni. Sui fatti e la loro forza ho proposto inoltre decine di leggi che oggi vigono per migliorare le condizioni di vita dei pugliesi. Non credo che questo sia tutto ma può ben essere una referenza, da controllare – ovviamente – con la stessa attenzione che si presta quando dobbiamo scegliere le cose di casa nostra. Da circa nove anni faccio ogni giorno il porta a porta che tutti invocano in campagna elettorale, senza che ci siano le elezioni, incontrando i problemi e i dolori che non si trovano nelle denunce vanitose a mezzo social, o le tante buone azioni che grazie a Dio muovono il mondo ma non fanno notizia nella ‘repubblica’ del malumore. Vi chiedo allora di accompagnarmi con il vostro aiuto, perché da solo nulla sono, in un territorio grande e mai gonfio che è il Cuore di Puglia, il suo centro e un meraviglioso ‘Stato’ di laboriosità, bellezza e ottimismo”.

Il Collegio n. 4 nel quale è candidato Amati comprende le seguenti città: Adelfia, Alberobello, Brindisi, Carovigno, Casamassima, Castellana Grotte, Ceglie Messapica, Cellamare, Cisternino, Conversano, Fasano, Gioia del Colle, Locorotondo, Mola di Bari, Monopoli, Noci, Ostuni, Polignano a Mare, Putignano, Rutigliano, S. Vito dei Normanni.



Source link

Articles You May Like

Offese a prof.Lucca, scuola ‘grazia’ 3 studenti: rimandati a settembre
Stadio Roma, Di Maio: Lanzarone si dimetta da Acea
Di Maio: "Sulla vicenda francese noi non intendiamo indietreggiare"
Società Italiana di Pediatria: "No a smartphone e tablet prima dei due anni"
The two really important people at the summit (beside Trump and Kim)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *