Uccisa e buttata in un pozzo: compagno ha confessato

Italy


SIRACUSA – E’ in stato di fermo per omicidio il compagno di Laura Petrolito, la giovane di Canicattini trovata morta ieri mattina in un pozzo. Il giovane nella notte è stato accompagnato in carcere, nel penitenziario di Cavadonna, a Siracusa, dopo aver trascorso parecchie ore nella caserma della stazione dei carabinieri.

Durante il suo interrogatorio, il presunto omicida avrebbe fatto delle ammissioni sulle sue responsabilità. Ad attendere la sua uscita oltre cinquanta persone, parenti ed amici della vittima.



Source link

Articles You May Like

Alfie, genitori trattano con i medici per portarlo a casa
Regionali, Molise al voto: seggi aperti dalle 7
Italia Ricette: Penne al ragù di verdure
Ultrà giallorossi arrestati per tentato omicidio
CNN news quiz for week ending April 20, 2018

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *