Calenda: "Il Pd dovrebbe proporre la costituzione di un Governo di transizione con tutti"

Italy


“Il Pd dovrebbe proporre la costituzione di un Governo di transizione sostenuto da tutte le forze politiche e, parallelamente, la formazione di una commissione bicamerale sulle riforme istituzionali che risolva tre questioni fondamentali: la possibilità di formare esecutivi stabili in un sistema politico tripolare, il rapporto tra autonomia delle regioni e interesse nazionale, i tagli ai costi della politica e soprattutto la trasparenza nella gestione dei partiti. Una Commissione la cui presidenza possa essere del M5S che rappresenta oggi il primo partito e potrebbe proporre alle altre forze la sua idea sulla Terza Repubblica” ha dichiarato, in un’intervista a la Repubblica, il ministro uscente dello Sviluppo economico Carlo Calenda “Io non chiedo un governo politico. Su questo sono assolutamente d’accordo con Renzi. Dobbiamo però fare una proposta, quindi non possiamo rinchiuderci nel recinto delle nostre infinite polemiche interne su assemblee, primarie e caminetti o nel ‘tanto peggio tanto meglio’ arrivando ad auspicare un Governo Salvini-Di Maio. In questo momento bisogna in primo luogo verificare se c’è la disponibilità a una prospettiva più larga rispetto a quella di cui si discute in questi giorni. Salvini e Di Maio hanno dimostrato di essere politici capaci, ma la loro esperienza di Governo è fragile ed è il momento meno indicato per compiere salti nel buio. Il rischio di bruciarsi insieme al Paese sarebbe altissimo anche per loro”.



Source link

Articles You May Like

Salvini: "Io sono pronto e non dico no a nessuno"
Governo, Salvini: "ok a dialogo M5S ma cadano veti"
Zingaretti: "La sfiducia è stata respinta come scelta di volontà per andare avanti"
7 things to know before the opening bell
Governo: Casellati convocata al Quirinale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *