Governo: Savona, il Quirinale dice "no ai diktat" dei partiti

Italy


ROMA – Altolà del Colle mentre alla Camera sono in corso le consultazioni di Giuseppe Conte per la formazione del governo. Nella formazione del governo, si sottolinea dal Quirinale, il tema all’ordine del giorno non è quello di presunti veti ma, al contrario, quello dell’inammissibilità di diktat nei confronti del presidente del Consiglio e del presidente della Repubblica nell’esercizio delle funzioni che la Costituzione attribuisce loro.

Il Colle sta attendendo l’esito delle consultazioni avviate stamani dal presidente del Consiglio incaricato e si aspetta una risposta da Giuseppe Conte, che ieri ha accettato l’incarico con riserva. La Costituzione infatti prevede scelte condivise tra presidente del Consiglio e Capo dello Stato sulla scelta dei ministri. La preoccupazione del Quirinale è dunque che si limiti l’autonomia del presidente del Consiglio incaricato e del presidente della Repubblica nell’esercizio delle loro prerogative istituzionali.



Source link

Articles You May Like

Calabrone uccide 47enne
80 anni fa l’Italia è per la seconda volta Campione del Mondo
Forte terremoto colpisce il Giappone: bimba muore sotto le macerie
Trump, tariffe da 200 mld su prodotti cinesi
Crimi: "La pacchia è finita per chi specula sui migranti"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *