Ricatti a minorenni per foto hot: arrestato 21enne

Italy


ISCHIA – Una brutta storia di violenze e ricatti dal napoletano. Protagonista un 21enne, residente in provincia di Modena, arrestato in queste ore a Ischia per produzione e divulgazione di materiale pedopornografico ai danni di 26 ragazze minorenni residenti su tutto il territorio nazionale. Al termine di indagini coordinate dalla procura di Napoli, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ischia, in collaborazione con i colleghi di Sassuolo, nel Modenese, hanno dato esecuzione a una misura custodia cautelare in carcere, emessa dal gip nei confronti del giovane, residente in Prignano sulla Secchia nel Modenese.

Le accuse per il 21enne sono di produzione di materiale pedopornografico utilizzando minori e divulgazione di materiale pedopornografico. Le indagini sono state avviate nel novembre del 2017 dopo la denuncia sporta dal padre di una delle vittime; il 21enne adescava le minorenni attraverso Instagram e Whatsapp, facendosi fornire, dopo aver instaurato un’apparente relazione sentimentale, foto e/o video ‘hard’; per ottenerne altre le minacciava di diffondere quanto precedentemente consegnato, o inviando filmati riconducibili al terrorismo islamico per intimorirle. Nella casa dell’indagato, i carabinieri hanno sequestrato apparecchiature elettroniche (PC, smartphone, Hard Disk) e una consulenza tecnica informatica vi ha rintracciato materiale pedopornografico. Effettuate anche diverse perquisizioni.



Source link

Articles You May Like

Conte: "La pace fiscale si farà"
Carlotta Maggiorana è Miss Italia 2018
Atterraggio shock all’aeroporto di Roma: aereo torna indietro e atterra con le gomme a terra
Salvini ad Arcore: incontro con Berlusconi per Rai e Amministrative
Di Maio: "Ho piena fiducia nel ministro Tria"

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *